Risparmiare sulle riparazioni auto senza rinunciare alla qualità

E’ possibile scegliere la miglior officina risparmiando tempo, soldi ed emissioni? Leggendo il Rapporto Riparazioni 2016 la risposta è “sì”. Giunto alla terza edizione, il documento targato RiparAutOnline consente di tracciare annualmente un quadro statisticamente rilevante dello ‘stato di salute’ dei veicoli circolanti in Italia, sugli interventi più richiesti alle officine e sui prezzi praticati da meccanici e carrozzieri, nonché di evidenziare i risparmi ottenuti attraverso il servizio online. Tra gli elementi più interessanti che emergono dall’analisi, c’è la conferma che cercare un’officina o una carrozzeria su RiparAutOnline risulta molto vantaggioso sotto diversi aspetti.

Iniziamo dal fattore “tempo”. Si dice che il “tempo è denaro”. La possibilità di richiedere preventivi alle officine più vicine senza recarsi fisicamente rispecchia a pieno questa filosofia. Un vantaggio che tradotto in termini monetari è molto significativo. Nel 2015 il risparmio economico complessivo permesso dal portale web ai suoi utenti, calcolato sommando tutte le richieste di preventivo e confrontando per ognuna la differenza tra il prezzo più alto e quello più basso proposto, è stato pari a 1.278.254 euro in un anno, in crescita rispetto ai 1.002.118 Euro del 2014, con una media di 60 euro a intervento.

Oltre al vantaggio strettamente monetario, dall’analisi emerge che la convenienza economica non comporta rinunce in termini di qualità. Il rapporto qualità/prezzo è uno degli obiettivi che da sempre si pone RiparAutOnline: in questo senso, le recensioni lasciate dai clienti sul portale sono un fattore fondamentale che guida la scelta dell’officina giusta. Il caso più virtuoso in questo senso arriva da Milano dove ha sede Protecno-Racing: prezzi competitivi e alte valutazioni degli utenti hanno permesso a questo centro di riparazione e manutenzione di distinguersi come “Miglior officina d’Italia 2015” tra le oltre 5.500 iscritte a RiparAutOnline.

Ecco il video della premiazione:


Ultimi, ma non per ordine di importanza, i vantaggi in termini ambientali. Cercare un’officina o una carrozzeria su RAO vuol dire anche meno emissioni di CO2: gli oltre 20.000 preventivi richiesti nel 2015 hanno evitato agli utenti di percorrere 506.109 km nel caso avessero dovuto contattare personalmente le officine. Moltiplicando il dato per lo standard di emissioni di anidride carbonica di un’autovettura (130 g/km), emerge che il risparmio di CO2 nel 2015 è stato pari a 65,79 tonnellate. E così, oltre al portafoglio, anche l’ambiente ringrazia.

bannerino promo blog

Annunci

L’inverno sta arrivando! I nostri consigli

L’inverno sta arrivando!

E’ il momento quindi di preparare la propria auto per il cambio stagionale.

Noi siamo qui per darvi tutti i consigli necessari, per non lasciarvi soli in questo momento difficile.

Per alcune cose potrete provvedere da soli, per altre sarà necessario l’aiuto di un professionista e chi meglio di noi può indirizzarvi verso una delle nostre officine?

La sicurezza prima di tutto

Prima di metterti alla guida controlla di avere sempre con te un giubbino catarinfrangente, una torcia, guanti per il montaggio delle catene e un triangolo luminoso. Oltre a questo è sempre meglio che il cellulare sia carico (ma non usarlo mentre sei al volante!) e che nel cruscotto ci sia un raschietto per il ghiaccio.

Per viaggi lunghi ricordati di tenere i cavi di avviamento a portata.

Controllo professionale

Il freddo può danneggiare il tuo veicolo in molti modi; per evitare che questo accada puoi chiedere l’aiuto di un professionista.

Il cambio delle gomme, il controllo dell’olio, dei freni e del livello della batteria potrebbero essere cose che non sei in grado di fare da solo, ma sono essenziali per te e per la tua macchina, soprattutto in questo periodo.

Il ghiaccio e il sale possono danneggiare la verniciatura e favorire la ruggine, mentre le basse temperature fanno perdere potenza più velocemente alla batteria.

tasto

Cosa posso fare da solo?

Assicurati che le tue gomme invernali siano a norma, che non siano troppo consumate e che il battistrada sia abbastanza spesso.

Assicurati che il radiatore del liquido di raffreddamento e il liquido per il lavaggio del parabrezza siano anti gelo. Si può controllare con una semplice prova: prendi un campione di liquido e mettilo per una notte nel freezer. Se la mattina dopo il liquido sarà ghiacciato è il momento di cambiarlo!

Tieni sempre puliti i tergicristalli e gli ugelli lavacristalli che potrebbero essere intasati facilmente da sporcizia e calcare; fate in modo che lo spruzzo sia rivolto verso il vostro vetro e non verso quello del veicolo accanto 😉

Per concludere è bene ricordare che il primo accorgimento è la prudenza:

velocità moderata (soprattutto con la neve), distanza di sicurezza adeguata, utilizzo del freno motore per ridurre la marcia, piede leggero sul pedale del freno, partenze e fermate progressive per evitare slittamenti.

bannerino promo blog

A Torino si va in auto al Valentino

Il capoluogo piemontese torna capitale dell’automobile per qualche giorno con una manifestazione degna di essere annoverata tra le più importanti del settore, certamente una delle maggiori previste per il 2015. L’occasione è ghiotta, con Torino Capitale dello Sport 2015 tutti gli occhi sono puntati sulla città della Mole, che ne approfitta e organizza il Salone & Gran Premio, il “salone dell’auto all’aperto”…

Dove?

…al Parco del Valentino, ovviamente!

Un omaggio che non passa inosservato dopo sessant’anni esatti dall’ultimo leggendario Gran Premio del Valentino, disputatosi il 27 marzo del 1955 (per chi se lo stesse chiedendo…primo posto, Alberto Ascari su un totale di 90 giri…).

Ben 25 Case automobilistiche tra le più rinomate al mondo esporranno le proprie concept car e i propri “assi pigliatutto” lungo il vecchio tracciato della corsa, in bella vista su pedane create appositamente per l’occasione; una manna per gli occhi, insomma, aperta a tutti gratuitamente in uno dei parchi simbolo della città che dell’automobile italiana è un po’ il simbolo.

Ecco l’elenco dei Brand presenti: Abarth, Alfa Romeo, Audi, Bentley, Bmw, Ferrari, Fiat, Jaguar, Jeep, Kia, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Lexus, Lotus, Maserati, McLaren, Mercedes, Porsche, Pagani, Subaru, Suzuki, Tesla, Toyota e Volkswagen.

Ma non finisce qui; Parco Valentino riserverà, infatti, anche un’area specificamente riservata a Carrozzieri e Centri Stile dove potranno allestire esposizioni alcune delle più importanti firme del car style mondiale…

…un paio di nomi?

Subito! Centro Stile Ferrari, Fioravanti tanto per cominciare, ma anche Italdesign Giugiaro, Pininfarina, Spada Studiotorino, Torino Design, I.DE.A Insitute, Ied Torino e UP Design; lo sviluppo ingegneristico d’avanguardia sarà, inoltre, rappresentato dal Politecnico di Torino e da B-Tron. Da segnalare, ancora, due anteprime mondiali: la prima si chiama “Mole” ed è una costruzione artigianale in serie di Umberto Palermo, modello 001 firmato Up Design; la seconda è una Super Sport con motore a 12 cilindri, 800 cv e telaio in fibra di carbonio, di Torino Design.

L’esposizione aprirà i battenti giovedì 11 giugno e durerà quattro giorni; per l’occasione, domenica 14 giugno le auto da competizione accenderanno i motori e, per il piacere dei nostri occhi, chiuderanno la manifestazione con un percorso di 15 chilometri che partirà alle 10 dal Parco del Valentino fino a giungere ai Giardini della Reggia di Venaria, passando per via Roma, piazza San Carlo e piazza Castello.

Ecco la mappa del tragitto:

Un consiglio spassionato? Oltre a fare una passeggiata lungo il Po godendovi un doppio panorama, fermatevi a osservare un box in particolare, quello dedicato alla Lancia D-50, la mitica auto con la quale Ascari vinse il GP appena due mesi prima del fatidico incidente di Monza in cui perse tragicamente la vita il 26 maggio del 1955.

Noi di RiparAutOnline ovviamente ci saremo!

Preventivi Riparazione Auto

RiparAutOnline nasce come risposta alla necessità dei proprietari di auto e moto di semplificare la scelta dell’officina di riparazione più conveniente. Per questo è stato sviluppato un portale internet che permette l’incontro tra chi ha bisogno di riparare o mantenere un proprio veicolo e chi gestisce un’autofficina o carrozzeria.

Nel 2014 RiparAutOnline ha generato verso le officine registrate più di 200.000 richieste di preventivo.

RiparAutOnline coniuga i vantaggi per gli automobilisti e i motociclisti:

-miglior prezzo nel minor tempo possibile,

-facile e veloce da usare,

-upload foto per una migliore valutazione dell’intervento,

-risparmio economico nella ricerca,

-pagamento sul sito,

-prenotazione online del giorno dell’intervento,

-facile comunicazione utente – officine,

-garantito grazie alle valutazioni date dagli altri clienti)

con i vantaggi per le officine:

-utilizzo della pagina personale come sito web con possibilità di personalizzare la URL (puoi guardare qui tutto ciò che si può fare),

-possibilità di inserire offerte speciali,

costruzione della reputazione sulla base dei feedback inviati dai clienti che hanno utilizzato l’officina.

Attraverso RiparAutOnline qualunque automobilista e motociclista può inoltrare una richiesta di preventivo a più di 5.000 officine già registrate, semplicemente indicando la propria targa e il tipo di intervento richiesto tra:

  • Meccanico
  • Carrozzeria
  • Tirabolli
  • Elettrauto
  • Tagliando
  • Pneumatici
  • Impianti GPL e Metano
  • Vetri e Cristalli
  • Soccorso Stradale
  • Eleborazioni
  • Revisione veicoli
  • Autorimessa
  • Marmittista

Visita il portale e richiedi un preventivo gratuito per il tuo veicolo:

www.riparautonline.com