PASQUA 2016: CONTROLLO AUTO PRIMA DELLA PARTENZA E BUON VIAGGIO

Il conto alla rovescia è iniziato: mancano pochi giorni alla domenica di Pasqua e, soprattutto, al lunedì di Pasquetta, tradizionale giornata per la prima gita fuoriporta dell’anno (e primo ponte per i più fortunati). Ma da automobilista meticoloso sorge una domanda: la mia vettura sarà pronta per affrontare un viaggio?

Allora, per rispondere a questa domanda, vi sarà utile qualche consiglio per un veloce controllo del veicolo prima della partenza:

Controlla la pressione e il livello di usura degli pneumatici (incluso quello di scorta) per una buona tenuta di strada del veicolo. In particolare, in caso di auto a pieno carico e di percorsi in autostrada, la pressione degli pneumatici potrebbe variare rispetto al normale ciclo urbano.

Verifica il livello dell’olio motore. L’olio serve ad evitare attriti tra le parti meccaniche in movimento, limitando così il consumo delle parti stesse. Oltre a dover essere cambiato nelle scadenze previste, il suo livello va controllato periodicamente. Se risulta sotto il minimo dell’asticella, va rabboccato.

Monitora il liquido di raffreddamento che deve rimanere nei valori indicati sulla vaschetta. Se necessario aggiungi refrigerante. Potrebbe essere utile conservarne una piccola quantità in auto per eventuali rabbocchi.

Controlla le pastiglie dei freni. Il loro corretto stato di utilizzo, oltre a garantire la massima efficacia in frenata, evita di intaccare il disco, la cui sostituzione è molto onerosa.

Verifica il livello del liquido lavavetri e le spazzole tergicristallo. È necessario che queste ultime non siano usurate in modo da garantire il loro corretto impiego in caso di pioggia.

Monitora lo stato delle luci. Il malfunzionamento di anche solo uno dei fari, potrebbe compromettere la sicurezza in quanto diminuisce la nostra visibilità alla guida e la possibilità di essere visti correttamente dagli altri veicoli.

Ultimo consiglio, con l’auspicio che non ce ne sia bisogno nel corso di queste vacanze, vi ricordiamo la copertura per il soccorso stradale. Oggi molte compagnie assicurative, oltre all’RCA, lo includono nel prezzo. Per una partenza in tranquillità vi consigliamo di verificare la presenza di questa copertura e le clausole che la regolano. Insieme a questo particolare, controllate anche la presenza nel vostro veicolo del triangolo di segnalazione e del giubbotto/bretelle riflettenti.

E ora, non resta che augurarvi buon viaggio!

bannerino promo blog

Annunci