Fiat Tipo 2.0

REVIVAL.

Potrebbe essere questa una possibile tagline del lungo ‘film’ Fiat in onda, ormai, da qualche anno. A un osservatore poco attento potrebbe sembrare un’operazione semplice: ogni tanto ci si gira (occhi chiusi, ovviamente), si allunga la mano, si tastano le vecchie glorie (così, quasi a tentoni) e non appena il profilo sembri al tatto quello giusto, si tira fuori dal mucchio il vincitore. A questo punto lo si rimodella un po’… e via, giù in strada, pronti al lancio esplosivo e alla vendita su grande scala. Ci sono passate tutte, le vecchie glorie, dalla Punto alla Cinquecento, dalle Giulie alla Panda… sotto a chi tocca…

Ora tocca alla Tipo.

Categoria non molto d’impatto per il mercato italiano (berlina a 4 porte) sembra, però, anticipare un colpaccio niente male grazie anche alla mancanza di concorrenti dirette, per quanto riguarda il rapporto tra la tipologia di vettura e le dimensioni così contenute (4 metri e 53 cm di lunghezza). Oltreché, ovviamente un prezzo base di sicuro allettante: 12.500 Euro nella versione benzina.

Ma vediamo i dettagli.

Innanzitutto il prezzo. La Opening Edition parte da una base di 14.500 Euro per il motore benzina e 18.700 Euro per il gasolio ma è in corso una promozione che prevede uno sconto di 2mila Euro per tutte le versioni, in caso di permuta o rottamazione. Il prezzo relativamente basso è dovuto al fatto che la vettura è fatta in Turchia dove i costi di produzione restano, di gran lunga, contenuti.

All’interno la macchina è molto comoda. Ci sono più di dieci vani porta oggetti comodi da usare (e da individuare); l’insonorizzazione è ottima e il bagagliaio è enorme, con una soglia di carico bassa e di facile accesso (si apre col telecomando ma si chiude a mano).

I motori proposti sono 1.4 a benzina con 95 CV e 1.6 turbodiesel da 120 CV (quello usato per il test).

Un problema si potrebbe riscontrare nel momento in cui si volesse rivendere la vettura dopo pochi anni. La valutazione del mercato non sarà delle migliori ed è quindi consigliabile investire per il lungo periodo e non per un cambio in corsa…

La versione tre volumi sbarca in Italia il 5 e il 6 dicembre, con porte aperte da parte delle concessionarie, pronte a rispondere alle domande e a far provare le vetture.

L’incontro con la stampa ha preparato, per così dire, la strada; spetta, ora, al grande pubblico il verdetto definitivo ma si potrebbe prevedere un pollice alzato, visto che i dati raccolti finora segnalano già un numero di ordini superiore alle aspettative… del resto “ci vuole poco per avere tanto”.

bannerino promo blog

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...